011.19234193 Redazione       

Antiche come le montagne - 28 maggio 2011

ANTICHE COME LE MONTAGNE

Nel regno della prestazione e del consumo, dell’effimero e del mito dell’eterna giovinezza, difficile è ritrovare la strada che conduce ai fondamenti della vita umana: questa è la ragione per cui la vecchiaia diventa nella nostra società un tempo inutile, un peso che grava sulle spalle della popolazione attiva. Eppure in altre civiltà, da cui avremmo tanto da imparare, e anche nel nostro passato non così remoto, questa età rappresenta il compimento del cammino, da cui scaturisce la saggezza che è dono prezioso per le giovani generazioni.  

Forse è il caso di cominciare a pensare che il continuo cambiamento a cui siamo sottoposti non è sostenibile senza il riferimento a ciò che permane, a un senso della vita che ogni generazione è chiamata a riconoscere. Parafrasando Gandhi, antiche come le montagne sono le verità profonde che il cuore umano custodisce, le radici spirituali a cui gli uomini di ogni tempo attingono.

 

Coassolo Torinese, 28 maggio ore 9.30, sala comunale:

convegno interculturale. Intermezzi musicali dell’ensemble di musica antica Avidi Lumi

 

 

Tags: 3, 5, 7, 8, 9, 12, 15, 24, 38

Stampa