011.19234193 Redazione       

27 OTTOBRE 2010 - IX Giornata Ecumenica del dialogo Cristiano-Islamico

Ad una settimana dalla celebrazione della Nona Giornata Ecumenica del dialogo cristiano-islamico del 27 ottobre 2010, sono circa un centinaio le associazioni, oltre i promotori, che hanno aderito all'iniziativa e che daranno vita ad incontri nelle varie realtà locali. Molte e significative le iniziative annunciate.

 Citiamo quella annunciata congiuntamente dalla Diocesi di Firenze e dalla Comunità Islamica di Firenze e della Toscana, quella che si svolgerà a Roma, quelle di Faenza, Acquedolci, Altare (Sv), Altavilla Irpinia (Av), Badia Polesine (Ro), Bologna, Brescia, Cagliari, Calmiera (Le), Canosa Sannita, Carignano (To), Caserta, Castelfidardo, Catania, Cavezzo (Mo), Desio, Foggia, Genova, Giove (Tr), Ivrea, Legnano Mi, Livorno, Massa, Mercogliano (Av), Milano, Monserrato (Ca), Montale (Pt), Napoli, Napoli Scampia Centro Hurtado, Nova Milanese, Novara, Novellara Reggio Emilia, Nuoro, Palermo, Parma, Chiesa Evangelica Metodista Di Verbania, Parrocchia Ortodossa Rumena, e Comunità Islamica Del Verbano-Cusio-Ossola , Pesaro, Piombino, Rapallo, Rovereto Tn, San Bonifacio, San Mauro Torinese, Sant'arpino (Na), Segrate, Settimo San Pietro, Siracusa, Somaglia (Lo), Terrasini (Pa), Torino, Trento, Verbania, Verbania Intra Parrocchie Cattoliche Del Verbano, Vicenza , Viterbo.

Fra le adesioni, oltre a quelle dei promotori, citiamo quelle dell’ACSI di Foggia, del Comitato del Veneto Orientale per l'Immigrazione, di "Noi Siamo Chiesa", della Comunita' Islamica Trento, della Alleanza Islamica d'Italia, di Ecumenici, di Casa Zaccheo padri sacramentini (Ce), del Circolo Culturale Ghetonia di Calmiera (Le), di Strade Sempre Pulite, della Commissione delle chiese evangeliche per il dialogo con l'islam (CCEDI), dei MISSIONARI COMBONIANI PESARO, del SAE/VICENZA, del Centro Documentazione Polesanoonlus di Badia Polesine (RO), di GRILLOnews.it, dei Volontari della Associazione A.Vo.C. (Associazioni Volontari Carcere) Dozza di Bologna, della Scuola di Pace e della Comunità di Base del Cassano di Napoli, dell’ Unione delle Comunità e Organizzazioni Islamiche in Italia UCOII), del Coordinamento Desio Città Aperta.

Nonostante il razzismo e l’islamofobia che imperversa anche quest’anno e per la nona volta la giornata del dialogo verrà celebrata a dimostrazione che la volontà di pace del popolo italiano non è stata fiaccata da quanti hanno fatto dell’odio e della violenza il loro tratto costitutivo cercando di infettare tutta la società.

Segnali molto positivi e significativi sono venuti per il dialogo fra cristiani e musulmani anche dall’Assemblea speciale per il Medioriente del Sinodo dei vescovi in corso in questi giorni in Vaticano. Significative le parole Mar Gregoios Yohanna Ibrahim, metropolita di Aleppo (Siria), secondo il quale “il nemico più pericoloso che cristiani e musulmani devono affrontare è l’ignoranza, che spesso è ciò che domina il discorso religioso creando tensioni, instabilità e conflitti”. Parole che ci stimolano a proseguire nel nostro lavoro di superamento di tutti i pregiudizi che caratterizzano l’azione dei nemici del dialogo e della pace. Quest’anno il tema della giornata è “Amare la terra e tutti gli esseri viventi”.

 Il testo dell’appello, tradotto anche in varie lingue, è scaricabile alla pagina:

http://www.ildialogo.org/islam/cristianoislamico.htm

Tags: 3, 5, 7, 8, 9, 12, 15, 24, 38

Stampa