011.19234193 Redazione 

Noi siamo con le vittime di Pittsburgh

pittsburgh

Senza entrare nel merito dell’aspro confronto che oggi è in atto in Italia e nel mondo, ciò rispetto cui va posto un argine invalicabile è il pericolo di derive in cui siano in gioco la vita  e la dignità umana, nonché valori fondamentali per ogni fede religiosa. Così è nel caso della persecuzione delle minoranze, o quando la necessità di scaricare le tensioni sociali fa sì che si cerchi qualcuno a cui addossare colpe o da fare oggetto dell’ostilità collettiva.

Questa è la ragione per cui vogliamo esprimere preoccupazione per una possibile ripresa dell’antisemitismo. Dalla strage di Pittsburgh all’inqualificabile maglietta di Predappio, ci sono segni che nella coscienza collettiva la via dell’odio antiebraico potrebbe non essere del tutto chiusa. Sappiano vegliare, le diverse culture e tradizioni presenti nella nostra società, affinché non sia ritenuta nuovamente percorribile.   

                                                                                        

                                                                                                               Noi siamo con voi

Tags: 3, 5, 6, 7, 10, 12, 31, 44, 312

Stampa